side-area-logo

Struttura

L’Istituto Europeo delle Dipendenze opera a Milano in collaborazione con le principali cliniche private, strutture ambulatoriali e centri di eccellenza, che svolgono le più varie attività terapeutiche, diagnostiche e di ricerca clinica.

Grande cura è posta dallo IEuD nel rendere discrete e neutre le strutture ambulatoriali in cui viene ricevuto il cliente che non è assolutamente individuabile o distinguibile rispetto agli altri pazienti della clinica. La persona è accolta nel massimo rispetto della privacy, rendendo l’Istituto Europeo delle Dipendenze un “approdo” sicuro e tranquillo in tutto il percorso terapeutico.

La stretta collaborazione tra cliniche private e IEuD permette, inoltre, di accedere in modo preferenziale e riservato a quelle terapie e cure specialistiche che si dovessero rendere necessarie per le patologie associate al comportamento dipendente. I migliori cardiologi e medici interni sono a disposizione per garantire una copertura integrata delle esigenze di recupero e controllo della persona.

Le sedi sono nel centro della città di Milano, facilmente e velocemente raggiungibili per rendere i trattamenti compatibili con le esigenze familiari, sociali e lavorative.

Figure Professionali

delimiter image

Cardine della attività di cura dell’Istituto Europeo delle Dipendenze sono professionisti di alto livello:

Raffaele Lovaste

Direttore

Il Direttore rappresenta l’interfaccia dell’organizzazione con i vari stakeholder. Provvede alla selezione e formazione continua del personale, svolge funzioni organizzative e di supervisione sulle prestazioni erogate e sul comportamento dei collaboratori. Il Direttore è a disposizione dei clienti e dei familiari per qualsiasi problema dovesse insorgere durante il percorso di trattamento. È un Opinion Leader del settore.

Antonella Micaela Dondi

Care Manager

Il Care Manager è lo psichiatra specializzato nel trattamento delle dipendenze patologiche. Il Care Manager, regista del piano terapeutico, diventa il coach ovvero il punto di riferimento centrale che assiste la persona in tutto il suo percorso terapeutico. È colui che si occupa dell’accoglienza, decodifica la domanda, esegue la raccolta anamnestica, spiega e attiva il percorso di assessment multidisciplinare richiesto per inquadrare il problema. Il Care Manager definisce e concorda con il cliente il piano terapeutico, esegue continui follow-up e aiuta la persona nell’organizzare la terapia, gli esami da svolgere o gli appuntamenti da rispettare.

Privacy

Le attività vengono svolte in una struttura che non è strettamente riconducibile al trattamento delle dipendenze.

La procedura di accettazione all’interno della struttura, garantisce assoluta riservatezza sulla particolare condizione dei clienti.